counter free hit unique web

Recipe: Delicious Coniglio in umido con cipolline ed olive taggiasche

Coniglio in umido con cipolline ed olive taggiasche. Dai un'occhiata a Ohtels Les Oliveres e altri hotel simili. Se trovi un prezzo migliore, ti rimborseremo la differenza. Una volta che il vino sarà evaporato bagnate con un paio di mescoli di brodo, aggiungete le cipolline e le olive taggiasche, abbassate la fiamma al minimo e coprite il tegame con il coperchio, fate cuocere per almeno un paio d'ore al minimo aggiungendo brodo in caso dovesse asciugarsi troppo, dopo un paio d'ore controllate la cottura, è pronto quando vedete che la carne si stacca facilmente dalle ossa.

Coniglio in umido con cipolline ed olive taggiasche Tagliate un coniglio giovane a pezzi, mettetelo in una padella con olio extravergine di oliva, fatelo rosolare bene a fuoco alto senza far fuoriuscire gli umori. Come vi dicevo a inizio pagina, ho accompagnato questo gustosissimo e saporito piatto ad un vino trentino di pregio. Tagliare il coniglio a pezzi, lavarlo ed asciugarlo bene con un canovaccio. You can cook Coniglio in umido con cipolline ed olive taggiasche using 0 ingredients and 5 steps. Here is how you cook that.

Ingredients of Coniglio in umido con cipolline ed olive taggiasche

Versare un filo d'olio in un tegame e lasciarlo riscaldare, quindi aggiungere i pezzi di coniglio e rosolare da un lato. Farcire il coniglio con la frittata appena preparata e un po' di olive taggiasche tritate finemente: arrotolare il coniglio e legarlo con uno spago da cucina. Ungere una pirofila con un filo di olio extra vergine d'oliva. Fare un primo strato abbondante di cipolle.

Coniglio in umido con cipolline ed olive taggiasche instructions

  1. Per prima cosa mettete sul fuoco a fiamma media la vostra pentola (noi utilizziamo il coccio per la sua “dolcezza” in cottura) con qualche cucchiaio di Olio EVO, quando l’olio si è scaldato mettete il vostro coniglio a rosolare a fiamma bassa aggiungendo se di gradimento uno spicchio d’aglio, di tanto in tanto giratelo per farlo rosolare da tutte le parti. Mettete sul fuoco una pentola con il brodo di carne e fate scaldare..
  2. Mentre il coniglio rosola dolcemente pulite e mondate le cipolline, quando il coniglio è rosolato aggiungete la cipolla che avrete finemente tritata, fate cuocere per una decina di minuti sempre a fuoco basso finchè la cipolla appassisce e poi aggiungete le carote finemente tritate, anche in questo caso fate andare per qualche minuto e poi aggiungete le foglie di salvia e i rametti di timo..
  3. Ora alzate la fiamma in modo che il tutto soffrigga per bene, salate e pepate a piacere e poi aggiungete il vino bianco, fate evaporare per bene finchè il vino si sarà asciugato..
  4. Una volta che il vino sarà evaporato bagnate con un paio di mescoli di brodo, aggiungete le cipolline e le olive taggiasche, abbassate la fiamma al minimo e coprite il tegame con il coperchio, fate cuocere per almeno un paio d’ore al minimo aggiungendo brodo in caso dovesse asciugarsi troppo, dopo un paio d’ore controllate la cottura, è pronto quando vedete che la carne si stacca facilmente dalle ossa..
  5. Ecco a voi il piatto pronto, non ci resta che augurarvi…. Buon appetito!.

Adagiarvi sopra i pezzi di coniglio, salarlo, peparlo, bagnarlo con l'aceto e cospargerlo di un po' degli aromi Fare un soffritto di carota, sedano e cipolla e aglio lasciato intero. Rosolare nel soffritto il coniglio avendo cura di salare quanto basta. Unire anche il rosmarino in rametto. Una volta rosolato il coniglio unire il vino rosso e lasciare sfumare. Il coniglio alla ligure è un secondo piatto tipico della Liguria, ma conosciuto in tutta Italia.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.