counter free hit unique web

Recipe: Perfect Calcionetti Abruzzesi

Calcionetti Abruzzesi. In Abruzzo it isn't Christmas without Caggionetti. There are many versions according to the area and your tastes. In this version caggionetti are filled with chickpeas, bitter cacao, sugar, honey, mosto cotto (cooked wine), walnuts, almonds, peel of orange and ground cinnamon To prepare calcionetti abruzzesi, first you need to prepare the dough.

Calcionetti Abruzzesi Little by little knead until the dough binds together till it becomes smooth and compact. In a separate saucepan, dissolve the honey along with the sugar and mosto cot to. Then add in, and mix, the spices as well as the chickpeas. You can have Calcionetti Abruzzesi using 0 ingredients and 9 steps. Here is how you achieve it.

Ingredients of Calcionetti Abruzzesi

Mix all of this together well and then remove from the heat. In a saucepan add honey or mosto cotto, cinnamon, chocolate and gently heat. Remove from heat and pour into a large bowl add rum and coffee. I calcionetti abruzzesi, chiamati "li caggiunitt" in dialetto, sono dei dolcetti che assomigliano a piccoli calzoni, o ravioli, che vengono farciti e poi fritti.

Calcionetti Abruzzesi step by step

  1. Cominciamo lessando le castagne, dopo averle private della buccia. Una volta cotte dovranno essere passate in uno schiacciaverdure o passaverdure. A questo punto possiamo cominciare a condire le castagne con tutti gli altri ingredienti del ripieno, la consistenza deve essere semidura, non troppo molle, altrimenti sarà più difficile lavorarli, il ripieno deve rimanere fisso sul cucchiaino senza scivolare. Lasciamo da parte il ripieno e pensiamo all'impasto..
  2. Uniamo in una ciotola i liquidi con l'uovo e poi il sale e la farina, dobbiamo impastare ed ottenere un panetto morbido ed elastico che andremo a suddividere in panetti più piccoli..
  3. Passiamo ogni panetto nella macchinetta per stendere la pasta, prima diamo uno spessore largo e poi via via più sottile, fino ad arrivare a circa 1 mm, 1 mm e 1/2..
  4. Nota: usiamo abbondante farina tra i vari passaggi, questo é anche un modo per indurire leggermente la massa e lavorarla meglio successivamente, altrimenti risulterebbe troppo appiccicosa, noterete che più andremo avanti e più sarà facile, perché andremo ad impastare assieme alla massa anche i ritagli di impasto ottenuti che, essendo più duri,conferiranno consistenza all'impasto che sarà quindi più facile da lavorare..
  5. Arrivati all'ultima stesa di impasto possiamo cominciare a realizzare i calcionetti, posizioniamo un cucchiaino di impasto vicino all'altro sulla striscia, a circa 2-3 cm di distanza l'uno dall'altro. Richiudiamo la striscia su se stessa e premiamo bene con le mani attorno ad ogni ripieno per sigillare l'impasto..
  6. Con un taglia ravioli ritagliamo attorno al ripieno formando i calcionetti, formando una mezzaluna. Si possono fare anche quadrati, in questo caso, una volta posto il ripieno andremo ad adagiare una nuova striscia di impasto sopra l'altra, premiamo bene su tutti i lati e ritagliamo a quadrato con la taglia ravioli..
  7. Una volta pronti andiamo a friggere in olio ben caldo altrimenti si impegneranno olio (di solito i calcionetti si fanno in coppia, uno stampa e uno frigge, se siete da soli coprite bene i calcionetti fatti altrimenti si seccheranno e romperanno in frittura). Dovranno prendere un colore dorato e faranno abbastanza in fretta, giriamoli da entrambi i lati e lasciamoli colorire, ma non bruciare, quindi non vi allontanate dal fornello 😁😁😁😁😁..
  8. Una volta fritti lasciamoli scolare bene su carta assorbente e lasciamo raffreddare.. il lungo lavoro ne vale davvero la pena.. buon appetito 🌻🌻🌻🌻🌻!.
  9. Nota: conserviamoli in una tortiera o su vassoi inseriti nelle buste di carta del pane, vi sconsiglio sacchetti di plastica che li farebbero ammollare troppo, ovviamente il giorno stesso la pasta sarà croccante, con il passare dei giorni si ammorbidirá anche per effetto del ripieno umido, ma saranno ancora più buoni perché il ripieno continuerà ad insaporire 🤩🤩🤩🤩🤩!.

Si preparano, soprattutto in occasione del Natale, in tutto l'Abruzzo. Possono variare sia nell'impasto che, soprattutto, nella farcitura, in base alla città in cui vengono realizzati, ma è la forma che. Prepare the filling: Heat the Marsala in a non-reactive pan. In a mixing bowl, combine the nuts, cinnamon, and chick pea puree. Add enough hot Marsala to obtain a thick but not stiff cream.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.