counter free hit unique web

How to Prepare Delicious Malloreddus di farro e mais con crema di fave al bergamotto e salmone scottato

Malloreddus di farro e mais con crema di fave al bergamotto e salmone scottato. Fantastica ricetta di Fave saltate con pomodoro. Quando ero piccola non le sopportavo, adesso ne vado matta! Le fave sono tra i miei legumi preferiti, battendo a mani basse persino i piselli.

Malloreddus di farro e mais con crema di fave al bergamotto e salmone scottato Appena ho visto crackers di legumi dell'amica autrice Maria Cerulli non ho perso tempo e ho voluto riproporli subito. I miei sono con una piccola variante: farina di mais al posto di quella di lupini! I malloreddus alla campidanese sono un primo piatto sardo che più sardo non si può. You can have Malloreddus di farro e mais con crema di fave al bergamotto e salmone scottato using 10 ingredients and 12 steps. Here is how you achieve it.

Ingredients of Malloreddus di farro e mais con crema di fave al bergamotto e salmone scottato

  1. It’s of Per gli gnocchetti:.
  2. Prepare 200 gr of farina di farro.
  3. You need 100 gr of farina di mais fioretto.
  4. Prepare q.b. of acqua (circa 150 ml).
  5. It’s of Per il condimento:.
  6. Prepare 200 gr of fave fresche (private del baccello).
  7. You need 1 of trancio di salmone deliscato (250/300 gr circa).
  8. Prepare 1/2 of bergamotto (succo e buccia).
  9. Prepare q.b. of olio extra vergine d'oliva.
  10. It’s q.b. of sale e pepe.

La ricetta è originaria del Campidano (la zona pianeggiante sud-occidentale dell'isola che va da Oristano e Cagliari), ma è da tempo considerata tradizionale in tutta l'isola. Si tratta peraltro di un piatto piuttosto noto anche fuori dall'isola con il nome di gnocchetti sardi al ragù sardo di salsiccia. Fantastica ricetta di Tronchetto di polenta con sorpresa. Mio figlio sostiene che le verdure, pur facendo bene, siano noiose e che io debba intervenire per renderle "appetitose".

Malloreddus di farro e mais con crema di fave al bergamotto e salmone scottato step by step

  1. In una terrina mescolate le farine e iniziate a versare l'acqua, molto gradualmente, impastando con una forchetta o un cucchiaio fino a ottenere un impasto grumoso..
  2. Trasferite l'impasto su una spianatoia e iniziate a compattarlo per ottenere un panetto liscio e omogeneo. Se ritenete necessario idratare il vostro impasto, inumiditevi le dita mentre impastate, senza aggiungere acqua direttamente..
  3. Impastate almeno per dieci minuti, in modo da avere un impasto omogeneo, elastico e che non necessiti di farina in lavorazione. Coprite il panetto perché non si secchi e lasciatelo a riposo per almeno un quarto d’ora..
  4. Mettete a bollire l’acqua per lessare le fave, precedentemente sbucciate. Quando l’acqua bolle, salatela e immergetevi le fave: dalla ripresa del bollore dovranno cuocere 10/15 minuti (dipende dal loro grado di tenerezza!). Una volta cotte, spegnete e lasciatele in acqua per dedicarvi alla realizzazione degli gnocchi..
  5. Lavorate l’impasto prelevandone un pezzo per volta e mantenendo il restante coperto. Create un cordoncino di pasta dello spessore di circa 1 cm. Tagliatelo a pezzetti, lunghi circa 2 cm, e passateli sul riga gnocchi, tenuto inclinato, e rotolandoli verso il basso facendo pressione con l’indice..
  6. Posizionate gli gnocchi su una spianatoia di legno, distanziati tra loro. Non dovrebbe servire farina..
  7. Appena finito di preparare gli gnocchetti, mettete a bollire l’acqua per cuocerli. Scaldate anche una piastra per scottare il salmone e trasferite le fave, senza buttare via l’acqua di cottura, in un boccale idoneo al frullatore a immersione..
  8. Aggiungete alle fave il succo di bergamotto (o limone), due cucchiai di acqua di cottura, del pepe e olio extravergine d’oliva. Frullate fino a ottenere la giusta consistenza, aggiungendo all’occorrenza acqua di cottura o olio..
  9. In una casseruola ampia versate la crema di fave e mettete a scottare il salmone, sulla piastra ben arroventata, un minuto per lato..
  10. Sfogliate il salmone, che non sarà completamente cotto, unitelo alla crema, senza mescolare, mettendo da parte qualche parte più esterna (quindi più cotta) per completare il piatto..
  11. Quando l’acqua bolle, salatela e calate gli gnocchetti che saranno cotti in un paio di minuti. Con una schiumarola, trasferiteli nella casseruola col condimento, senza preoccuparvi dell’eccesso di acqua..
  12. Mantecate gli gnocchetti, aggiungendo, se necessario, altra acqua di cottura e impiattate. Completate i piatti adagiando i pezzetti di salmone messi da parte e profumando con una macinata di pepe fresco e una grattugiata di buccia di bergamotto..

I broccoli, in particolare, a fronte dei loro infiniti effetti benefici, hanno la nota stonata dell'odore, non. Procedimento per la crema: Inserire in una casseruola il latte con il succo e la buccia del bergamotto, portarlo quasi ad ebollizione. In una ciotola amalgamare l'uovo con lo zucchero e. Per non andare a letto con quel senso di pesantezza e dormire sonni sereni scopriamo insieme cosa mangiare a cena di leggero. Sicuramente pesce, carne bianca, uova e legumi sono l'ideale a cena, da accompagnare a verdure e ortaggi di stagione.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.