counter free hit unique web

Recipe: Delicious Cozze Ripiene al Sugo – Senza Glutine –

Cozze Ripiene al Sugo – Senza Glutine –. La ricetta delle nostre Cozze Ripiene al Sugo – Senza Glutine -. Iniziate preparando le cozze, togliete la barba e pulite bene i gusci. Prendete la mollica del pane senza glutine e fatela a tocchetti, mettetela a bagno in acqua.

Cozze Ripiene al Sugo - Senza Glutine - Con pochi e poveri ingredienti ma molto gustosi potrete creare una vera delizia. Aggiustate di sale il sugo solo a cottura ultimata. Servite ben caldo con abbondante sugo ed una po' di prezzemolo tritato. You can have Cozze Ripiene al Sugo – Senza Glutine – using 0 ingredients and 7 steps. Here is how you cook it.

Ingredients of Cozze Ripiene al Sugo – Senza Glutine –

Realizzare il ripieno: sbriciolare la mollica ed ammorbidirla nell'acqua filtrata delle cozze, strizzare la mollica e mescolarla con le uova sbattute, il prezzemolo tritato e il pecorino grattugiato. Ottenere un composto omogeneo e riempire le cozze senza esagerare. Come preparare le cozze ripiene al sugo alla pugliese, senza usare il filo per legarle, la ricetta delle nostre cozze ripiene è facile e veloce, l'unica part. Per questa ricetta ho utilizzato il sugo pronto alle cozze "CHE SUGO" di Zarotti: un condimento semplice, gustoso e adatto a diversi formati di pasta.

Cozze Ripiene al Sugo – Senza Glutine – instructions

  1. Iniziate preparando le cozze, togliete la barba e pulite bene i gusci. Lasciatele da parte. Prendete la mollica del pane senza glutine e fatela a tocchetti, mettetela a bagno in acqua. In una padella mettete un cucchiaio di Olio EVO e l’aglio, fate rosolare e poi aggiungete la passata di pomodoro, salate e regolate di pepe, aggiungete un bicchiere di acqua e fate cuocere a fuoco basso per una mezz’ora..
  2. Mentre il sugo cuoce preparate il ripieno per le cozze. Strizzate molto bene il pane e mettetelo in una ciotola. Aggiungete le uova e il prezzemolo, salate e pepate e mescolate molto bene. A questo punto aggiungete il parmigiano grattugiato e il pimenton de la vera piccante a vostro piacimento, mescolate ancora bene sino ad ottenere un composto omogeneo e non troppo liquido..
  3. In ultimo prendete le cozze e delicatamente apritele bene a metà. Per questa operazione utilizzate un coltello ben affilato e infilatelo tra le due meta dei gusti, girate sino a che tagliate il “nervetto” che tiene unite le due valve, non appena tagliato si apriranno facilmente..
  4. Prendete le cozze ad una ad una, aprite bene e mettete una generosa dose di ripieno. Richiudete la cozza su se stessa premendo quasi sino a richiuderla, togliete eventuale eccesso di ripieno. Con un filo da cucina avvolgete le cozze ad una ad una, in questo modo non vi si apriranno in cottura. Una volta farcite tutte le cozze mettetele nel sugo ben disposte in modo che siano tutte immerse..
  5. Fate cuocere a fuoco moderato per circa 15 minuti mescolando di tanto in tanto. Se il sugo dovesse asciugare troppo aggiungete poca acqua. Alla saranno pronte quando vedrete che il ripieno si sarà addensato..
  6. Mettete in ogni piatto un fondo di cozze, irrorate con del sugo e in ultimo mettete 2 cozze aperte, ed in ultimo del prezzemolo tritato!.
  7. Un piatto goloso, saporito e gustoso. Un mix perfetto tra le cozze, il sugo e il gusto intenso e piccantino del ripieno. E’ il classico piatto da mangiare rigorosamente con le mani e nel cui intingolo farci una golosa scarpetta….e in ultimo come si suol dire…bisogna leccarsi le dita! Buon appetito! Pierre e Vivy.

Viene preparato amalgamando le cozze selezionate e una base di pomodoro insaporito dal prezzemolo regalando quel tocco di creatività in più in cucina. E poi è senza glutine, prova anche tu! Cozze al sugo alla barese ripiene semplici e buone. Pulite prima le cozze e apritele delicatamente con un coltello a punta, mentre le aprite portate il frutto da un lato cioè dovete staccarlo dalla ventosa in modo da avere il frutto intero in una sola parte del guscio come quando è cotto. Per preparare le cozze ripiene, iniziate ad ammollare il pane nell'acqua: ponete la mollica del pane privato della crosta (oppure ponete il pane con la crosta che poi eliminerete dopo) in una ciotola con circa mezzo litro d'acqua.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.