counter free hit unique web

Easiest Way to Cook Delicious Tortelli bicolore al branzino con stracciatella e petali di cipolla

Tortelli bicolore al branzino con stracciatella e petali di cipolla. Dai un'occhiata anche a queste Spaghetti con crema di zucca, salsiccia e stracciatella! Tortelli bicolore al branzino con stracciatella e petali di cipolla. Trita finemente i filetti di branzino quindi mettilo nella ciotola con la ricotta setacciata.

Tortelli bicolore al branzino con stracciatella e petali di cipolla Piantare cipolle è un'operazione molto semplice, che si può eseguire in diversi periodi dell'anno, a seconda della varietà di cipolla scelta, e anche in Le cipolle sono un ortaggio che si può mantenere praticamente tutto l'anno, a patto di raccoglierlo al momento giusto e poi saperlo conservare in modo. Scolateli e serviteli con la crema di gamberi e foglioline di basilico. Ricetta tortelli neri al branzino o spigola. You can cook Tortelli bicolore al branzino con stracciatella e petali di cipolla using 0 ingredients and 10 steps. Here is how you cook it.

Ingredients of Tortelli bicolore al branzino con stracciatella e petali di cipolla

Il branzino o spigola abbonda nel Mediterraneo ed è considerato uno dei pesci più pregiati. La sua forma ricorda il salmone, salvo che per la livrea argentea. La sua carne bianchissima dal sapore eccellente lo rende adatto a molte e diverse preparazioni e fanno dimenticare un difetto come la. Una volta imbiondito il soffritto aggiungere i filetti di branzino ancora surgelati (a cui va tolto prima la pelle).

Tortelli bicolore al branzino con stracciatella e petali di cipolla step by step

  1. Preparare gli IMPASTI: su una spianatoia disporre la farina a fontana e inserire l’uovo, con una forchetta sbattere l’uovo iniziando ad incorporare la farina poco per volta, stando attenti a rimanere dentro la fontana. Quando la parte liquida sarà tutta assorbita continuare ad impastare con le mani fino a formare un panetto morbido e liscio. Coprire con pellicola e far riposare in frigo almeno mezzora, con il caldo estivo consiglio almeno due ore..
  2. Per l’impasto verde pulire prima le foglie di prezzemolo e asciugarle bene, poi frullarle con l’uovo, infine inserite il composto nella fontana di farina sulla spianatoia e procedere come sopra. Far riposare la pasta prima dell’uso..
  3. Finchè la pasta riposa preparare il RIPIENO: in un padellino rosolare la cipolla a fettine in poco olio, aggiungere poi il filetto di branzino già pulito dalle lische e cuocere ¾ minuti per lato, sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare. Mettere in un frullatore il pesce, la ricotta, sale pepe, della buccia di limone e un cucchiaino di citronella ed amalgamare bene il tutto. Regolare il sapore a proprio gusto. Il composto non deve essere troppo morbido. Tenere in frigo fino all’uso..
  4. CONDIMENTO: Pulire la cipolla, tagliarla a metà e poi sfogliare ogni strato in modo che rimangano i “petali”, farli bollire in acqua bollente salata per 4 minuti. Scolare e rosolare in poco olio, facendoli caramellare in un cucchiaio di zucchero. Tenere da parte. Frullare la stracciatella con sale e pepe in modo che diventi cremina, se serve aggiungere un goccio di latte. Tagliare a julienne sottili la buccia di limone alla quale avrete tolto la parte bianca che rimane amara..
  5. Riprendere gli impasti dal frigo, dividere in due in panetti e tirare la pasta con la sfogliatrice oppure a mano con il mattarello fino a ¾ dello spessore finale in modo da avere delle strisce rettangolari regolari, con la sfogliatrice sono arrivata al numero 4. Tenere il piano di lavoro spolverato di semola in modo da non fare attaccare la pasta..
  6. Prendere la striscia verde e ricavare delle righe che andremo a posizionare sull’impasto giallo, schiacciare leggermente con il dito e poi riprendere a stendere la sfoglia in modo che si formi un tutt’uno fino allo spessore desiderato (per me nr 8 della sfogliatrice)..
  7. Ora con i panetti restanti ripetere l’operazione invertendo i colori delle strisce, per cui riga gialla su impasto verde..
  8. Prendere le sfoglie ottenute e metterle sul piano di lavoro tenendo le righe sulla base della spianatoia, tagliare quadrati di cm 8 per lato e mettere al centro di ogni quadrato un cucchiaino di ripieno. Mi raccomando di tenere coperta con pellicola oppure canovaccio umido la sfoglia finché non la lavorate..
  9. Richiudere ogni quadrato a triangolo ripiegandoli su se stessi, se necessario inumidire leggermente i lati per chiuderli meglio, con il dito fare una leggera pressione in modo che tutti i lati siano sigillati. Prendere in mano il triangolo e tenendolo intorno al dito medio unire le estremità in modo da formare il tortello. Tenere coperti i tortelli fino a che non sono tutti pronti. Lessare i Tortelli in abbondante acqua salata, saranno pronti quando verranno a galla..
  10. COMPORRE IL PIATTO: Su ogni piatto creare una base di cremina di Stracciatella, adagiare 4 Tortelli a persona, due a base gialla due a base verde, decorare con i petali di cipolla caramellata e julienne di limone, una spruzzata di pepe e un giro a filo d’olio. Buon Appetito!!.

Mettere l'acqua per la cottura dei ravioli sul fuoco. Cuocere a fuoco medio, una volta scongelati frammentare il branzino ed aggiungere la passata di pomodoro, le olive taggiasche ed il sale. Ravioli Bicolore che racchiudono un ripieno di Branzino! Un primo dagli accostamenti eccellenti che è stato realizzato da un nostro allievo del Corso Cuoco. Ravioli bicolore al branzino con spolverata DI bottarga DI muggine.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.