counter free hit unique web

Easiest Way to Cook Yummy Raviolo "San Domenico" con tuorlo fondente e tartufo nero estivo

Raviolo "San Domenico" con tuorlo fondente e tartufo nero estivo.

Raviolo "San Domenico" con tuorlo fondente e tartufo nero estivo You can have Raviolo "San Domenico" con tuorlo fondente e tartufo nero estivo using 0 ingredients and 7 steps. Here is how you cook it.

Ingredients of Raviolo "San Domenico" con tuorlo fondente e tartufo nero estivo

Raviolo "San Domenico" con tuorlo fondente e tartufo nero estivo step by step

  1. Prepariamo la pasta. Amalgamate uovo e farina partendo dalla classica fontana. Lavorate bene l'impasto fino ad ottenere una palla liscia. Avvolgetela nel cellophane e mettetela in frigo..
  2. Prepariamo il ripeno. Fate appassire gli spinaci in padella. Salate. Aggiungete acqua per non farli abbrustolire e fatela evaporare quasi tutta. Se usate il tartufo come condimento non mettete altro per non coprirne il sapore. Altrimenti partite da un soffritto di cipolla..
  3. Spremete gli spinaci in un colino a maglie strette in modo da allontanare l'acqua residua. Trasferite il tutto in un frullatore e aggiungete la ricotta. Frullate e fate raffreddare..
  4. Stendete la pasta su un piano leggermente infarinato con il metodo che preferite, a mano o a macchina. Ma dovrà essere molto sottile per cuocere in pochi minuti lasciando il tuorlo morbido. Fate delle strisce larghe. Ne ho fatta una con una foglia di menta in filigrana ma considerato il condimento usato non ha molto senso perché le scaglie di tartufo la nasconderanno..
  5. Adagiate il ripieno su un foglio in forma rotonda. Scavate col cucchiaio l'alloggiamento per il tuorlo. Aprite l'uovo e privatelo dell'albume usando i due gusci. Adagiate delicatamente il tuorlo nel suo alloggiamento. Coprire con un secondo foglio di pasta. Fatelo aderire bene e poi tagliate con un coppapasta..
  6. Mettete i ravioli su un piatto infarinato e fate bollire l'acqua e il sale. Fateli bollire per 4 minuti al massimo. Sciogliete il burro in padella. Passateci velocemente i ravioli cotti e aiutandovi con un cucchiaino imburrateli bene..
  7. Per finire grattugiate il tartufo con l'apposita mandolina. Se siete stati bravi, quando aprirete il raviolo il tuorlo uscirà e incontrerà il tartufo, facendo la magia..

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.