counter free hit unique web

Recipe: Delicious 3° ricetta "Viaggio in Cina": Jiaozi – Ravioli cinesi

3° ricetta "Viaggio in Cina": Jiaozi – Ravioli cinesi. I ravioli cinesi o dumpling, in cinese Jiaozi( 饺子),sono un piatto tradizionale popolare in tutta la Cina. Vi insegneremo le ricette di tre tipi di ravioli cinesi: ravioli al vapore, ravioli alla piastra e ravioli bolliti. Ciao a tutti. altro piatto tipico cinese che troviamo di solito tra gli antipasti sono i Jiaozi. ravioli cinesi. possono essere di carne, misti di carne e gamberetti e/o verdure o di sole verdure, cotti al vapore,.

3° ricetta "Viaggio in Cina": Jiaozi - Ravioli cinesi I miei Jiaozi: ravioli al vapore cinesi di carne Tra i miei piatti orientali preferiti ci sono sicuramente i ravioli al vapore, nella loro versione cinese (Jiaozi) e in quella giapponese (Gyoza). I ravioli al vapore fanno parte della tradizione del Dim Sum , un tipo di cucina della Cina meridionale, che è caratterizzata da piccoli piatti leggeri, serviti in cestini e piattini, insieme al tè cinese. La ricetta ravioli alla griglia solitamente viene servita come antipasto, accompagnati dalla classica salsa di soia, prepararli in casa è davvero molto semplice, si prepara la pasta per i ravioli semplicemente con acqua e farina , ed un ripieno. You can have 3° ricetta "Viaggio in Cina": Jiaozi – Ravioli cinesi using 14 ingredients and 9 steps. Here is how you achieve that.

Ingredients of 3° ricetta "Viaggio in Cina": Jiaozi – Ravioli cinesi

  1. You need of Per la pasta.
  2. You need 300 g of farina.
  3. You need 150 g of acqua circa.
  4. You need of Per il ripieno.
  5. You need 200 g of macinato (di suino o misto).
  6. It’s 300 g of erba cipollina cinese (vedi sostituzioni al punto 2).
  7. Prepare 1 of fetta di zenzero.
  8. You need 2 cucchiai of salsa di soia.
  9. You need 1 cucchiaio of aceto balsamico.
  10. It’s 1 cucchiaio of vino bianco.
  11. You need 1 pizzico of pepe nero.
  12. Prepare 1 pizzico of sale.
  13. It’s of Per servire.
  14. Prepare q.b of Salsa di soia.

Invece di andare al ristorante o ordinare un delivery, provate a preparare in casa dei ravioli cinesi straordinari. Noi vi spieghiamo la ricetta step by step, voi intanto chiamate gli amici per il verdetto finale. Dumpling, jiaozi, semplicemente ravioli cinesi fatti in casa: non è impossibile prepararli in cucine diverse da quelle dello street food tra i più buoni al mondo, anzi. Preparazione: Nella cucina cinese, i jiaozi, sono un tipo di fagottini molto popolare in Cina, Giappone e Corea.

3° ricetta "Viaggio in Cina": Jiaozi – Ravioli cinesi step by step

  1. Cominciamo dall'impasto, impastiamo insieme la farina e l'acqua, dobbiamo ottenere un panetto liscio, che non si attacca alle mani. Lasciamolo riposare perlomeno 1 ora (la pasta riposando diventerà ancora più morbida)..
  2. Mentre la pasta riposa prepariamo il ripieno. Se non troviamo l'erba cipollina (cinese o italiana) possiamo sostituire con cipollotto o cipolla, se vogliamo possiamo aggiungere anche la carota tagliata a julienne.. io non ho trovato l'erba cipollina ed ho fatto un mix di tutto, usando cipollotto, cipolla e carota (oltre al macinato). Lavoriamo bene gli ingredienti, devono essere amalgamati alla perfezione, la carne deve diventare appiccicosa e non essere più "separata"..
  3. Nota: se riuscite a trovarle in qualche negozio cinese potete aggiungere il vino di riso al posto del vino bianco e un cucchiaio di salsa ostrica per insaporire il ripieno!.
  4. Riprendiamo la pasta e lavoriamo per un paio di minuti, poi realizziamo un filoncino di circa 2 cm di diametro e tagliamo dei dischi di circa 1-1 cm e 1/2. Infariniamoli e schiacciamoli riportandoli in una forma tonda..
  5. Ora stendiamolo, aiutiamoci con il mattarello cercando di lasciare il centro più spesso e di assottigliare i bordi. Poniamo un cucchiaio circa di ripieno al centro e chiudiamo. Io ho usato il metodo più classico. Iniziamo chiudendo un’estremità, dopo procediamo ripiegando una piccola parte del bordo su se stessa e pizzichiamo per sigillare, in modo da formare le classiche “pieghette” dei ravioli, continuiamo questo metodo fino a chiudere il raviolo arrivando all'altra estremità..
  6. Eccoli pronti per essere cotti. Io ho scelto la cottura alla piastra, perché preferisco quella crosticina che si forma alla base. Volendo possiamo anche bollirli per 8 minuti in acqua o cuocerli al vapore mettendoli in vaporiera sempre per 8 minuti..
  7. Per la cottura alla piastra poniamo i ravioli in una teglia antiaderente. Versiamo l'acqua (a coprire circa 1/3 dei ravioli) e un po di olio di semi. Copriamo la pentola e accendiamo la fiamma (media) lasciamo cuocere per 4 minuti..
  8. Passato questo tempo l'acqua sarà quasi tutta evaporata e sarà rimasto l'olio, a questo punto dobbiamo finire la cottura senza coperchio, l'olio dovrà soffriggere la base dei ravioli. Dopo circa 1-2 minuti alziamo un raviolo, se il raviolo si stacca facilmente dalla pentola e la base ha già formato una crosticina marrone possiamo spegnere e servire..
  9. Ed eccoli pronti da tuffare nella salsa di soia e da mangiare.. io lo amo caldi ma a che freddi sono deliziosi.. buon appetito 🌻🌻🌻🌻🌻!.

Ripieni di carne e/o verdura, sono avvolti con una sottile pasta sigillata con la pressione delle dita. Non devono essere confusi con i wonton: i jiaozi hanno una pasta più spessa e ondulata, schiacciata alle estremità, e sono generalmente consumati dopo l'immersione in salsa di soia e aceto di soia; i wonton sono più sottili e sferici, di solito serviti in brodo. cerca per ricetta o ingredienti. senza (cipolle, pollo,.) tipologia di piatto. Ravioli cinesi, giapponesi ed italiani: differenze e curiosità. Volendo replicare la ricetta ma usando gli ingredienti italiani a cui era affezionato, creò i ravioli che noi tutti. I ravioli cinesi al vapore sono un piatto tipico cinese e sono involucri farciti con verdure, pesce o carne e cotti in un cestello di bambù.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.