counter free hit unique web

Easiest Way to Make Delicious PAPARENE o Paparine o Fritte (papavero fritto, piatto tipico salentino)

PAPARENE o Paparine o Fritte (papavero fritto, piatto tipico salentino). Ecco la paparina, detta (ovviamente) anche fritta, un piatto tipico salentino che si gusta da queste La paparina è una pianta spontanea che si trasforma in un fiore bellissimo come il papavero rosso Innanzitutto serve almeno un chilo di paparine, due spicchi di aglio, tre peperoni, olive nere, olio e sale. Questo piatto, che si può chiamare in entrambi i modi è uno dei più tradizionali piatti invernali della cucina tipica Salentina. Papavero selvatico – Erba edule spontanea Papaver rhoas L.

PAPARENE o Paparine o Fritte (papavero fritto, piatto tipico salentino) Nella preparazione infatti non può mancare lu lapazzu foglie di acetosa che mitigano il sapore. Piatto tipico della tradizione salentina, le paparine sono pronte in meno di un'ora: scopri la vera ricetta pugliese per un piatto gustosissimo! "Paparine N'fucate o Fritte". Ecco come abbiamo proceduto, lavorando una buona oretta e un quarto ed impiegando questi ingredienti, essendo la Frittata con Pianta di Papavero per quattro commensali (per restare nelle abitudini): mezzo chilo di Paparine. You can have PAPARENE o Paparine o Fritte (papavero fritto, piatto tipico salentino) using 0 ingredients and 4 steps. Here is how you achieve it.

Ingredients of PAPARENE o Paparine o Fritte (papavero fritto, piatto tipico salentino)

Il contadino poteva metterla nella sua bisaccia, e. le paparine 'nfucate ovvero i rosolacci stufati , costituiscono un'antico e gustoso piatto La storia della paparina: L'antica origine e la tradizionalità di questo piatto , si evince con il termine paparine si indica in Salento le piante di rosolaccio o papavero rosso (papaver. Salento, papaveri lapazzu e paparine. di Pino De Luca. Di Nino Rastelli e Mario Preparata sostanzialmente in due modi, 'nfucata (stufata) nel nord e 'a fritta (soffritta) nel capo Secondo la leggenda il papavero rosso è stato diffuso da Gengis Khan che ne. La preparazione del piatto delle Paparine, anche detto Fritta, è una ricetta semplice, veloce ed economica.

PAPARENE o Paparine o Fritte (papavero fritto, piatto tipico salentino) instructions

  1. Mondare la verdura tagliando la radice alla base ma non eccessivamente per non far sfogliare la pianta. Lavare accuratamente, molte volte per eliminare ogni residuo di terra. (Vi consiglio di indossare dei guanti perché è una verdura che “tinge”)..
  2. Dopo averle ben lavate, metterle in un tegame grande a misura. (Sono molto voluminose, servirà un tegame molto grande oppure si possono dividere in due tegami finché non si restringeranno). Aggiungere un po’ di sale a strati (poco, aggiusterete il tiro dopo) e mandarle sul fuoco con coperchio per farle appassire senza aggiungere acqua..
  3. Si ridurranno tantissimo e si depositerà sul fondo del tegame tutto il loro liquido di vegetazione. Cuocerle in quell’acqua finché non siano tenere..
  4. A questo punto aggiungere il condimento: aglio, olio evo e peperoncino piccante. Cuocere ancora 10-15 minuti e infine aggiungere le olive nere piccole denocciolate, (di tradizione ci andrebbe la Cellina di Nardó intera ma, in mancanza, usate ciò che avete a disposizione). Farle saltare altri 5 minuti e poi spegnere il fuoco. Devono rimanere un po’ umide sul fondo del tegame ma non troppo brodose. Aggiustare di sale e servire caldo. Buona degustazione!.

Tradizionalmente gli infusi dei petali del Papavero venivano utilizzata già dai latini e dai greci per le loro proprietà soporifere. la cucina salentina è ricca di ricette tradizionali con le erbe di campo spontanee, come papavero a cui non sono ancora comparsi i fiori. Il più famoso uso di queste erbe di campo in cucina è nella preparazione delle "paparine 'nfucate" che nel profondo salento. E' proprio in questo periodo, infatti, che le piante del papavero comune (Papaver rhoeas L), che si trovano allo stadio di rosetta fogliare, senza che ancora si sia sviluppato lo scapo fiorale, sono pronte per essere utilizzate come base per la preparazione di questo delizioso piatto della cucina "povera". La paparina o foglia fritta è sicuramente una tra le più tipiche ricette salentine. Per prepararla basta veramente poco: una quantità sufficiente di piante.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.