counter free hit unique web

Recipe: Appetizing Taralli pasquali all'uovo

Taralli pasquali all'uovo.

Taralli pasquali all'uovo You can have Taralli pasquali all'uovo using 0 ingredients and 13 steps. Here is how you achieve it.

Ingredients of Taralli pasquali all'uovo

Taralli pasquali all'uovo instructions

  1. Mettete nel Bimby uova, zucchero, grappa, sale e bicarbonato e la metà dell'olio, frullate per 40 sec.partendo da una velocità 4 fino ad arrivare gradualmente alla velocità 9. Il risultato deve essere un composto gonfio e spumoso. Potete fare questa operazione anche con le fruste elettriche.
  2. A questo punto setacciate la farina e aggiungetela dal foro un cucchiaio per volta,in modalità spiga, e vi fermate quando notate che non viene più assorbita dall'impasto che deve essere morbido e appiccicoso (ne assorbirà almeno 500 g, dipende dalla grandezza delle uova)..questa operazione potete farla anche a mano…
  3. Adesso oliate una spianatoia con un po' di olio rimasto e versate l'impasto, continuate a lavorarlo, aggiungete altro olio fino a terminarlo e impastate fino a quando l'impasto non assorbirà tutto l olio. Mentre lavorate l impasto tra le mani si deve gonfiare e a questo punto è pronto, risulterà morbido ed elastico, copritelo con una ciotola e fate riposare per circa 10 minuti.
  4. Trascorso il tempo tagliate un pezzo di impasto e formate dei cordoncini lunghi circa 10 cm e con uno spessore di 3 cm e date le forma di un tarallo.
  5. Mettete a bollire una casseruola di acqua e quando sul fondo inizieranno a formarsi le bollicine vuol dire che è pronta e potete iniziare a immergere 3/4 taralli alla volta in base alla capienza.
  6. Appena salgono a galla raccoglieteli con un mestolo forato e adagiateli su un canovaccio pulito per farli asciugare.
  7. Copriteli con un altro canovaccio pulito e una coperta per almeno 4 /5 ore.
  8. Trascorso il tempo prendete i taralli e fate un incisione non molto profonda con la punta di un coltello per tutta la loro circonferenza e disponeteli su una leccarda coperta con carta forno distanziati tra loro perché in cottura si gonfieranno.
  9. Preriscaldate il forno a 220° ventilato e infornate a 200° per circa 10/15 minuti poi abbassate a 160° per altri 20/25 minuti..finito il tempo lasciateli raffreddare in forno con lo sportello semiaperto..l interno del tarallo deve risultare asciutto.
  10. Adesso preparate la glassa di zucchero il cosiddetto "scileppo".
  11. Mettete lo zucchero e l acqua in una casseruola, l acqua deve superare di poco lo zucchero, fate sciogliere senza girare. Quando si cominceranno a vedere le bollicine prelevate con un cucchiaino un po' di acqua e zucchero e verificate con due dita se si forma un filamento, in questo caso è pronta e potete spegnere il fuoco.
  12. Preparate una bacinella con acqua fredda e Ghiaccio e immergete la casseruola per stemperare rapidamente lo zucchero, poi aggiungete le gocce di limone e con un frullino elettrico frullate per montare il composto, facendo attenzione agli schizzi che potrebbero essere ancora caldi, fino a quando non diventa bianco.
  13. Adesso potete glassare i taralli o con un pennello rotondo con le setole (è più indicato rispetto a uno in silicone)oppure immergendo i taralli da uno o entrambi i lati, appoggiate su una gratella con un vassoio sotto e fate asciugare per bene prima di gustarli.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.