counter free hit unique web

Easiest Way to Prepare Tasty Malloreddus (gnocchetti sardi)

Malloreddus (gnocchetti sardi). I malloreddus, conosciuti anche come gnocchetti sardi, rappresentano un prodotto gastronomico tipico della Sardegna: sono tanti e diversi a seconda della zona di diffusione i nomi con cui gli gnocchetti vengono chiamati, si va infatti dai cigiones ai macarones caidos, fino ai cravaos. I malloreddus, chiamati anche gnocchetti sardi, sono un formato di pasta di grano duro, tipico della cucina sarda, utilizzata soprattutto durante le feste e nelle sagre paesane. I malloreddus sono un tipo di pasta tipica della tradizione sarda comunemente chiamati gnocchetti sardi.

Malloreddus (gnocchetti sardi) In alcune varianti tipiche viene messa all'interno dell'impasto anche una bustina di zafferano , questo da un colore più giallo ai gnocchetti sardi ma è un ingrediente facoltativo. Gnocchetti Sardi o Malloreddus (nome dialettale che significa "vitellini", in genere sono caratterizzati dalla presenza dello zafferano e non , nell' impasto a base di acqua e semola di grano duro. Tipici nella zona del Campidano in Sardegna ,dove vengono ancora preparati dalle donne sarde artigianalmente. You can cook Malloreddus (gnocchetti sardi) using 15 ingredients and 8 steps. Here is how you achieve that.

Ingredients of Malloreddus (gnocchetti sardi)

  1. Prepare of Per gli gnocchetti.
  2. You need 500 gr of farina di semola rimacinata.
  3. You need 230/250 gr of acqua naturale.
  4. You need of Per il ragù.
  5. It’s 200 gr of macinato di manzo.
  6. You need 80 gr of salsiccia tagliata al coltello.
  7. It’s 2 of cipollotti.
  8. You need 1 of carota.
  9. Prepare 1 costa of sedano.
  10. Prepare 1 rametto of rosmarino.
  11. You need 1 spicchio of d'aglio.
  12. You need 2 cucchiai of olio evo.
  13. It’s 1/2 bicchiere of vino rosso.
  14. You need 1 cucchiaino of concentrato di pomodoro.
  15. It’s 1 bicchiere of acqua.

Sono fatti di semola di grano e acqua e si possono mangiare con diverse salse, anche se tradizionalmente in Sardegna vengono mangiati con il ragù di salsiccia: i famosi malloreddus alla campidanese (da provare sicuramente con una spolverata di pecorino sardo fresco). Il piatto classico della cucina sarda sono i malloreddus alla campidanese con ragù di salsiccia e zafferano. Ma i gnocchetti sardi si sposano benissimo con tantissimi sughi sia di terra che di mare, dalla semplice "bagna burda" sughetto di soli pomodori freschi, fino ad incontrare perfettamente il sapore di crostacei e frutti di mare. I gnocchetti sardi o detti anche malloreddus, come si vede, sono disponibili in diverse varianti di gusto e colore, la lavorazione è sostanzialmente sempre la stessa, con la differenza dell'aggiunta di ingredienti come lo zafferano o il nero di seppia durante la lavorazione, che rendono questa pasta tipica sarda ancora può gustosa e prelibata.

Malloreddus (gnocchetti sardi) instructions

  1. Disponi la semola in una ciotola e al centro unisci l'acqua un po' alla volta la quantità può variare devi controllare l'impasto deve risultare liscio e non appiccicoso sul piano da lavoro non devi aggiungere semola, piuttosto aggiungila sui malloreddus pronti per non farli attaccare.
  2. Ora l'impasto deve riposare almeno 30 minuti in questo modo risulterà bello elastico. Coprilo con una ciotola, non serve metterlo in frigo.
  3. Nel frattempo prepara il ragù. Metti in una pentola olio aglio intero e rosmarino tritato. Fai insaporire sul fuoco medio poi tigli l'aglio e aggiungi le verdure tagliate piccole.
  4. Fai cuocere a fuoco medio qualche minuto e aggiungi la carne e la salsiccia.
  5. Quando è tutto ben rosolato aggiungi il concentrato e il vino rosso. Quando il vino è sfumato regola di sale aggiungi l'acqua metti il coperchio, abbassa al minimo la fiamma e fai cuocere per mezz'oretta o un or cone preferisci..
  6. Ora riprendiamo l'impasto. Per rigare gli gnocchi se non hai l'attrezzino apposito puoi utilizzare come ho fatto io un tappetino da sushi. Devi tagliare dei pezzi di pasta e fare dei salamini che taglierai proprio come si fa per gli gnocchi. I malloreddus sono piccoli quindi taglia gnocchetti larghi come l'indice e trascinali sempre con l'indice per rigarli.
  7. Hai preparato i tuoi malloreddus e sono pronti per catturare tutto il sughetto che hai preparato.
  8. Buon appetito!.

I l loro nome originale dei tipici "gnocchetti sardi" è malloreddus che è un diminutivo del termine sardo campidanese malloru che significa toro. I malloreddus, dunque, altro non sarebbero che. I famosi gnocchetti di semola sardi, i malloreddus, sono una pasta deliziosa e abbastanza veloce da fare. essendo gnocchi non serve neppure il mattarello. Servirebbe invece un paniere di midollino per arricciare gli gnocchi, secondo la tradizione sarda, ma naturalmente un normale " arricciagnocchi " può fare la stessa funzione, come potete vedere bene nel nostro video della ricetta. Gnocchetti sardi con mix di verdure Unisci alle verdure gli gnocchetti sardi al dente ben scolati, mescola, condisci con aceto balsamico, erba cipollina foglie di basilico e olio.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.