counter free hit unique web

Recipe: Perfect Seadas tra Puglia e Sardegna

Seadas tra Puglia e Sardegna. E dopo l'agnello con carciofi e gli spaghetti alla bottarga, non potevamo non concludere la tappa in #Sardegna del nostro Tour d'Italia "Impiatta e Gusta". Le sebadas, seadas o sevada sono i dolci sardi più conosciuti nel "continente" anche se lo sono a metà per la presenza del formaggio e del miele insieme. Il suo nome deriva dal nome sebi, per l'aspetto lucido, e da seu, parola del dialetto sardo che significa "sego", per via della brillantezza che il miele.

Seadas tra Puglia e Sardegna Le seadas sono un dolce tipico sardo. La seada (al singolare) o sebada, è un dolce il cui nome deriva dalla parola latina sebum, per il fatto che veniva preparato con lo strutto e formaggio, e quindi di consistenza unta, grassa. Di tradizioni storiche antichissime, come molte altre ricette sarde. You can have Seadas tra Puglia e Sardegna using 0 ingredients and 10 steps. Here is how you cook that.

Ingredients of Seadas tra Puglia e Sardegna

La Seadas è il dessert sardo per eccellenza, un dolce tipico a base di semola e formaggio, simile a un grande raviolo dalla forma tonda, conosciuto in tutto il mondo per Per la perfetta riuscita delle Seadas è molto importante la scelta del formaggio, per creare l'effetto filante dopo la frittura, e accompagnarlo. La Seadas è un tipico dolce fritto a base di formaggio e strutto, tant'è che nella zona del nuorese viene chiamata Sebada. Originario della società agropastorale della Barbagia, nasce come piatto unico nel periodo della transumanza dall'Ogliastra al Cagliaritano. Per la sua riuscita è molto importante la.

Seadas tra Puglia e Sardegna instructions

  1. Prendere il formaggio pulirlo e grattugiarlo con una grattugia a grana grossa. Grattugiate anche la buccia del limone e dell'arancia..
  2. Metterli in una padella insieme alla semola e l'acqua. Sciogliere a fuoco molto basso fino a che l'acqua non si è completamente assorbita e ottenendo una crema densa..
  3. Versare il formaggio fuso su un piano di lavoro e raffreddare. Quindi stendere fino ad uno spessore di 1/2 cm e,con un coppapsta, formare tanti dischetti. Lasciateli raffreddare..
  4. Dedichiamoci all'impasto delle seadas. Versare sul piano di lavoro la semola e intriderla con l'acqua(dovrà risultare un impasto tutto sgranato) aggiungere lo strutto e lavorare fino a ottenere un composto sodo e liscio. Con un mattarello stendere una sfoglia sottile di circa 1 mm. Seadas tra Puglia e Sardegna
    Seadas tra Puglia e Sardegna
    Seadas tra Puglia e Sardegna
  5. Con un coppapasta più grande di quello usato per il formaggio formare dei dischi..
  6. Prendere il formaggio e posizionarlo al centro del disco di pasta. Quindi, con un pennello, spennellare i bordi e richiudere con l'altro disco di pasta. Premere intorno ai bordi per sigillare. Fare così con tutti gli altri..
  7. Riempire di olio un tegame. Scaldare fino a 165/170°. Se non avete il termometro, inserire nell'olio il manico di un mestolo di legno, se sfrigolerà subito, l'olio è caldo al punto giusto, potete cominciare a friggere le Seadas.. Seadas tra Puglia e Sardegna
    Seadas tra Puglia e Sardegna
  8. Scaldare in un pentolino il miele. Disporre su un vassoio le seadas e versare sopra il miele. Cospargerle di buccia di limone e arancia grattugiata.. Seadas tra Puglia e Sardegna
  9. Ho provato a fare anche le seadas in versione salata. Sostituendo il miele con il sale e la farcitura di formaggio con dei salumi che avevo in frigo..
  10. Buone anche così.. Seadas tra Puglia e Sardegna

Ricetta Seadas o sebadas (ravioli dolci fritti al formaggio), piatto tipico della cucina regionale sarda. Gnocchetti sardi al pecorino secondi Sardegna. Le seadas, dette anche sebadas, sono il dolce più conosciuto della cucina sarda. Questi fagottini di semola ripieni di formaggio e miele sono una vera delizia. Imitate e apprezzate anche fuori confini regionali.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.