counter free hit unique web

Recipe: Yummy Malloreddus alla malva con salsiccia e crema di stracchino

Malloreddus alla malva con salsiccia e crema di stracchino. I malloreddus alla campidanese sono un primo piatto sardo, tipico della zona del Campidano, preparato con un ragù di salsiccia e pecorino. Il formato di pasta, malloreddus chiamati anche gnocchetti sardi, ci porta in Sardegna, ma tutto negli ingredienti per il condimento parla calabrese, dalle cipolle al peperoncino Due regioni si incontrano in questa ricetta dei Malloreddus con crema di cipolla e salsiccia, per un risultato aromatico e intenso. Malloreddus alla malva con salsiccia e crema di stracchino. semola rimacinata•acqua•fiori di malva•salsicce•stracchino•formaggio grattugiato al vino•Pepe•Olio extravergine d'oliva.

Malloreddus alla malva con salsiccia e crema di stracchino Ho voluto rimanere sul "classico", la mia prima volta con questi gnocchetti sardi. Dalla Sardegna con amore i malloreddus alla campidanese: originariamente per prepararli si usavano cesti di giunco intrecciati, schiacciando sul fondo gnocchetti di pasta con il pollice, si ottenevano Il più tipico, ormai diffuso in tutta l'isola, è quello del Campidano, con salsiccia e un pizzico di zafferano. I malloreddus alla campidanese sono un gustoso primo piatto, perfetto per pranzi e cene in famiglia o quando si hanno ospiti. You can have Malloreddus alla malva con salsiccia e crema di stracchino using 0 ingredients and 6 steps. Here is how you achieve it.

Ingredients of Malloreddus alla malva con salsiccia e crema di stracchino

Si tratta di un piatto molto ricco, che prevede, per i malloreddus, un condimento a base di formaggio e salsiccia. Vi proponiamo una versione con il Gran Campidano ma. Spesso e volentieri mia nonna mi preparava i famosi gnocchetti sardi, conosciuti con il nome "Malloreddus". Scolate la pasta e unitela direttamente nel tegame con il sugo di salsiccia.

Malloreddus alla malva con salsiccia e crema di stracchino step by step

  1. Laviamo bene i nostri fiori e li lasciamo ad asciugare in un panno pulito.In una tazza mettiamo a scaldare l'acqua 3 minuti 650w. Aggiungiamo i fiori li lasciamo per 20 minuti..
  2. In una ciotola mettiamo la semola, formiamo un buco al centro e aggiungiamo l'acqua filtrata. Mescoliamo bene e iniziamo ad impastare nel nostro banco da lavoro finché non diventerà una pallina elastica e liscia. Copriamo con la ciotola e lo lasciamo a riposare per 30 minuti..
  3. Nel frattempo occupiamoci del sugo: in una padella o pentola mettiamo un filo d'olio,l'aglio e scaldiamo per bene. Facciamo un taglio centrale alle salsicce ed eliminiamo il budello. Spezzettiamo la salsiccia con le mani e la aggiungiamo alla padella. Mescoliamo bene, togliamo l'aglio e la riduciamo in pezzettini con l'aiuto di un cucchiaio. Spegniamo il fuoco e aggiungiamo lo stracchino..
  4. Tagliamo il nostro impasto in 4/5 fette. Forniamo un lungo cilindro del diametro di un dito. Tagliamo a pezzettini. (Io li ho fatti di 2 g di peso). Con un tappetino da sushi diamo un po' di pressione e lo facciamo arrotolare..
  5. Portiamo a bollore una pentola con acqua.(io non ho aggiunto sale)immergiamo gli gnocchi. Non appena vengono a galla diamo 2 minuti di cottura.(fate sempre la prova assaggio).
  6. Accendiamo la padella. Scoliamo gli gnocchi e li mettiamo nella padella. Grattugiamo un po' di formaggio al vino,il pepe e li facciamo saltare per qualche minuto. Impiattiamo e serviamo con qualche fiore di malva..

Se vi piace potete aggiungere lo zafferano e dell'aglio nel soffritto. I malloreddus sono un formato di pasta tradizionale sardo. In questa ricetta troviamo la versione tipica alla campidanese. Parliamo in particolare della versione campidanese, che prevede l'aggiunta dello zafferano ed un condimento a base di salsiccia. I malloreddus, noti anche come gnocchetti sardi, sono tra i simboli della cucina di questa splendida regione.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.