counter free hit unique web

How to Cook Perfect Baccalà fritto in pastella croccante

Baccalà fritto in pastella croccante. Ciao a tutti,oggi vi propongo una super ricetta ,super gustosa e super croccante:il baccalà fritto che tanto bene accompagna le prossime festività Natalizie. @Vincenzo Iannetti – iCuochi vi augura buon Natale e vi propone la ricetta perfetta per preparare dei filetti di baccalà croccanti, asciutti e digeribili. Il baccalà fritto va consumato caldo e croccante ma può essere conservato solo dopo averlo dissalato in freezer e cotto quando si vuole. Unire la farina con l'acqua fino ad ottenere una pastella uniforme senza grumi.

Baccalà fritto in pastella croccante Quando risultano belli dorati toglierli dall'olio i pezzi di baccalà fritti in pastella e disporli in un piatto con un foglio di carta assorbente. Ricoprite ogni pezzo di baccalà con la pastella ottenuta e friggete in olio già caldo. Il segreto per una pastella croccante è usare nell'impasto acqua fredda e gasata e non aggiungere sale se non a fine cottura. You can cook Baccalà fritto in pastella croccante using 0 ingredients and 4 steps. Here is how you cook that.

Ingredients of Baccalà fritto in pastella croccante

Se vi piace un lieve sapore amarognolo, potete usare la birra al posto di una parte d'acqua. • Vediamo insieme come preparare il Baccalà Fritto in Pastella , una ricetta tradizionale romana, saporita e deliziosa, perfetta come secondo piatto per le tavolate delle Feste, dove infatti non manca mai in tante case, soprattutto al cenone della Vigilia! Con la sua crosticina dorata e croccante fuori e. Tutti i trucchi per fare un baccalà in pastella fritto alla perfezione. Il baccalà in pastella deve essere croccante, non troppo unto Oggi la ricetta del baccalà fritto alla romana in pastella lievitata.

Baccalà fritto in pastella croccante step by step

  1. Preparare la pastella sbattendo gli albumi, poi aggiungere la birra, l'olio ed infine pian piano la farina. Lavorare bene sino ad ottenere un impasto bello e fluido..
  2. Asciugare il baccalà con della carta assorbente per alimenti e passarlo nella farina…infarinarlo ben bene..
  3. In una pentola portare l'olio a temperatura..
  4. Immergere il baccalà infarinato, nella pastella e subito dopo tuffarlo nell'olio bollente. Girarlo di tanto in tanto. Sarà pronto una volta che avrà assunto un colorito bello che dorato. Servire ancora bollente per assaporarne tutta la bontà e croccantezza.

Una preparazione tipica della cucina romana e del periodo. Il baccalà lo si cucina tutto l'anno ma durante le feste di Natale è immancabile sulle tavole dei baresi. Si può preparare in umido, in pastella, fritto. Noi ci teniamo alle tradizioni locali e vi spieghiamo tutti i trucchi per cucinare un ottimo baccalà in pastella, in modo che sia croccante, dentro si sciolga. E' buona regola accompagnare sempre la carne e il pesce con le verdure.

You May Also Like

About the Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.